La storia

Silvia nasce a Conegliano (TV) nel 1974.
Diplomatasi al Liceo Artistico e poi all’Accademia di Belle Arti di Roma, vive ed opera a Castelfranco Veneto. La passione per il disegno che l’accompagna fin da bambina, la porta ad affiancare per diversi anni la nota costumista Odette Nicoletti, nel suo studio romano. A Roma e poi a Venezia, l’esperienza lavorativa con importanti professionisti del settore teatrale e cinematografico, tra i quali il regista Ettore Scola, formano e disciplinano la sua preparazione permettendole di intervenire con grande attenzione ai dettagli in svariati ambiti progettuali.

La Natura risulta nella sua ricerca pittorica la fonte poetica di maggior ispirazione e gli elementi naturali diventano simboli celati nel gioco delle allusioni.
Così, un filo d’erba sull’acqua trasportato dalla corrente, diviene un animo stanco che si abbandona agli eventi …un punto rosso fuori dal nido, diviene simbolo dell’esistenza e del destino dove …”la fine o il principio”… dipenderanno solo dal momento in cui avverrà l’azione, sottolineando così, la relatività di ogni evento.

“In un presente che non permette distrazioni emotive, mi faccio portavoce, con una pittura discreta e silenziosa, di una riflessione sulla fugacità dei semplici istanti e sull’importanza del fermarsi e osservare quello che troppo spesso non vediamo più perché forse non lo sappiamo più guardare, ovvero… L'INDISSOLUBILE CONNUBIO TRA UOMO E NATURA”.

 

STAI USANDO UNA VERSIONE DATATA DI INTERNET EXPLORER!
IL SITO POTREBBE ESSERE VISUALIZZATO IN MODO NON CORRETTO

Per migliorare la tua navigazione ti consigliamo di
aggiornare internet explorer alla versione più recente.
Per una navigazione più sicura ti raccomandiamo Google Chrome, il browser veloce, sicuro e gratuito! Download Google Chrome